Prendere Appunti su iPad

Uno dei miei propositi del 2015 è quello di abbandonare la carta come strumento per prendere appunti e sostituirla con il mio iPad mini. Per farlo, dopo alcuni test, ho deciso di utilizzare l’app Notability (2,69€) e il pennino Bamboo Stylus Solo (19,99€).

Ma perché prendere appunti su iPad?

  • Ordine. I miei appunti su carta spesso sono un po’ disordinati e soprattutto sono difficili da ritrovare. Un’app come Notability permette di archiviare e organizzare gli appunti molto facilmente, sia cronologicamente sia tramite tags e sottocategorie.
  • Sincronizzazione. La maggior parte delle app per prendere gli appunti su tablet e smartphone consente l’esportazione sui principali strumenti di cloud storage, come Dropbox (il mio preferito) o Google Drive.
  • Scommessa. È un motivo irrazionale forse, ma nel 2015 dovrebbero ormai esserci i pressuposti per prendere semplici note con dei device da centinaia di euro. O almeno così voglio credere, per ora.

 

Prima di arrivare a questa scelta ho testato svariate applicazione per prendere note. Penultimate (comoda per gli utilizzatori di Evernote) non mi consentiva una scrittura abbastanza fluida. Bamboo Paper (l’app consigliata con il pennino che ho acquistato) offre un’ottima esperienza di scrittura ma mi sembrava troppo povera in termini di organizzazione delle note. Paper, forse la più bella e piacevole da utilizzare, l’ho vista più rivolta agli artisti o a note estemporanee che a chi ha necessità di prendere note in maniera seriale.

Quanto al pennino, ho fatto un’ampia ricerca su internet e sono giunto al Bamboo Stylus Solo che offriva un buon compromesso in termini di qualità/prezzo. La mia alternativa era Jot Pro di Adonit (29,99$) ma alcune recensioni mi hanno fatto desistere.

È ancora troppo presto per tirare le somme, quello lo farò tra qualche settimana.

Qualcuno usa il tablet per prendere appunti? Che strumenti utilizzate?

Condividi questo articolo...Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest1Share on LinkedIn6Email this to someone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *